Settembre: Alimentazione e salute

L‘estate pian piano diventa un ricordo lontano e con l’inverno arrivano i primi malanni. Qualche consiglio per rinforzare il sistema immunitario, cercando di garantire il giusto apporto di vitamine e minerali.

Come consiglia il Ministero della Salute l'ideale sarebbe di consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura fresca al giorno come: agrumi, kiwi, peperoni, pomodori, broccoli, cavolo e verza.

Attenzione anche ai condimenti e le spezie che possono riservare molti benefici. L'aglio e la cipolla ad esempio sono ricchi di vitamine e sali minerali; curry, paprica, peperoncino, curcuma, cannella e zenzero sono fonti di antiossidanti e sostanze antinfiammatorie, oltre che fonte di minerali e di vitamine. Altro consiglio è di usare il limone per condire le pietanze in quanto facilita l’assorbimento del ferro e rinforza le difese naturali.

Di seguito frutta e verdura di stagione per ritrovare lo sprint giusto per ripartire

Settembre è tempo di vendemmia consumate tanta uva al giorno cura depressioni lievi e insonnia. Altro frutto è la mela (2/3 al giorno) depura e regola l’intestino, attenua il nervosismo, stati d'ansia e insonnia. Nel lampone,  sono presenti vari sali minerali (magnesio, sodio, fosforo, potassio, zinco, ferro, selenio, manganese, rame e calcio), vitamine: A, vitamine del complesso B, C, E, K e J e luteina e zeaxantina, beta-carotene e alfa-carotene.Altro frutto di stagione che vi consigliamo di consumare sono le pere alcune varietà di stagione sono (Bartlett, Conference, Abate Fétel e Kaiser). In esse sono presenti diversi sali minerali (potassio, calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, boro, fluoro, zinco, rame, manganese e selenio), vitamine (A, vitamine del complesso B, C, E, K e J), e molti antiossidanti. I FagioliBorlotti, CannelliniMessicaniBianchi di Spagna, costituiscono un’ottima fonte di minerali (calcio, fosforo, potassio, magnesio, ferro, zinco, rame), di vitamina A, di vitamine del gruppo B, folati e una varietà di amminoacidi.