Baci di Dama

Dolcetti originari della città di Tortona in Piemonte, furono così chiamati perché composti da due calotte di pasta unite dal cioccolato che richiamano due labbra intente a baciare

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Passare in forno a 200° le mandorle per circa 10’. Tritarle insieme alle nocciole e allo zucchero, aggiungendo poi la farina e il sale.

  2. Incorporare il burro freddo tagliato a pezzetti e continuare a tritare, fino a ottenere un composto bricioloso. Unire i tuorli e tritare ancora fino a che l’impasto non diventerà simile alla pasta frolla. Fare delle palline piccolissime e sistemarle distanziate tra loro su una placca foderata di carta forno.

  3. Cuocere a 180° per circa 10’. Non toccare fino a che non si saranno raffreddati.

  4. Fondere intanto a bagnomaria il cioccolato. Spalmarlo su una metà del bacio di dama e unirci la seconda parte, come se fosse un piccolo panino. Continuare fino a esaurimento degli ingredienti.