Canestrelli

Canestrelli sono i tipici biscotti di pasta frolla a forma di fiore con un buco al centro. Fanno parte della cucina tradizionale del piemonte e della liguria ma ormai sono diffusi in tutta Italia. Burrosi e friabili, quasi si sciolgono in bocca, sono perfetti abbinati al caffé o al thé oppure come pasticceria secca da servire a fine pasto oppure a colazione

Difficoltà: Facile

Tempo:

Costo: Medio

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Lessare le uova per 10’ dal momento del bollore. Una volta che sono sode e un po’ raffreddate sgusciarle tagliarle prelevare il tuorlo e schiacciarlo in una ciotola con una forchetta.

  2. Aggiungere le farine mescolate insieme il burro a pezzetti e incominciare a impastare con la punta delle dita. Unire anche lo zucchero a velo la vanillina e una presa di sale e lavorare energicamente fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. All’inizio risulterà un composto slegato e farinoso. Una volta raggiunto il risultato desiderato formare una palla e lasciarla riposare in frigorifero avvolta nella pellicola per alimenti.

  3. Con l’aiuto di un po’ di farina stendere con il mattarello la pasta allo spessore di un centimetro circa. Con lo stampino a forma di fiore ritagliare i canestrelli e con un tubicino praticare il buco al centro.

  4. Infornare a 180° per circa 20’ finché non diventeranno ben dorati. Una volta raffreddati spolverizzarli con altro zucchero a velo. Servire con il caffè.