Eclair alla Nocciola e Cioccolato

Goloso bignè tipico francese dalla forma allungata, elegante e raffinato. Di solito viene riempito di crema e glassato in superficie, si chiama éclair ed è la sorella maggiore del classico bignè. 

Difficoltà: Intermedia

Tempo: 60'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 6 persone

Preparazione

  1. Un passaggio chiave di questa ricetta è la preparazione della pasta choux. Oltre a essere utilizzata per preparare i classici bignè, è la base degli éclair che, a differenza dei bignè, sono di forma allungata.  La regola della pasticceria francese impone che la farcitura interna e la glassatura esterna abbiano lo stesso aroma.

  2. Per la pasta choux degli eclair: mettere un tegame sul fuoco e aggiungere il burro e l'acqua. Unire lo zucchero e la presa di sale, mescolando con una frusta.

  3. Raggiunto il bollore, a fuoco spento, aggiungere la farina setacciata. Riportare la pentola sul fuoco e continuare la cottura rigirando il composto con un cucchiaio di legno.

  4. Quando il composto si staccherà completamente dalla pentola, formando una patina bianca sul fondo, togliere dal fuoco e lasciarlo raffreddare sul piatto.

  5. Mettere il composto in una ciotola e, mescolando energicamente, aggiungere le uova, avendo l'accortezza di aggiungere il successivo solo quando il precedente sarà stato completamente assorbito dall'impasto.

  6. Mescolare fino a ottenere un composto liscio. Trasferire la pasta choux in un sac-à- poche munito di bocchetta liscia dal diametro di 3 cm, e spremere il composto su una leccarda coperta con carta forno, formando dei bastoncini della lunghezza di circa 10-12 cm. Infornare a 170° per 30-35 minuti in forno ventilato, 190 gradi per 30-35 minuti in forno statico.

  7. Terminata la cottura lasciarli in forno aperto ad asciugare. Nel frattempo montare la panna fresca.

  8. Aiutandosi con un cucchiaio o un sac-à- poche, farcire gli eclair raffreddati con la crema al cioccolato chiuderli, decorarli con la panna fresca montata e come ultimo tocco, della granella di nocciole

Il consiglio dello Chef

“Un trucco per capire se l’impasto della pasta choux è fatto bene, è far cadere una paletta o un mestolo nel composto – che deve essere liscio e omogeneo. Se alzandoli si forma una specie di “nastro, come si dice in gergo, allora la vostra pasta choux è perfetta.”