Faraona al Melograno

Il melograno, simbolo di vita e di ricchezza sin dall'antichità, è un frutto di buon auspicio, adatto al cenone di Natale o Capodanno

Difficoltà: Intermedia

Tempo: 2h

Costo: Medio

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
  • melograni Il melograno

Preparazione

  1. Rosolare la faraona in un tegame da forno con 4 cucchiai di olio e 20 gr. di burro: aggiungere la cipolla «picchiettata» con i chiodi di garofano e il brodo, coprire il tegame con il coperchio e passare al forno per 45 minuti.

  2. Sgranare due melograni e con lo schiacciapatate estrarne il sugo e aggiungerlo alla faraona. Tritare i funghi secchi fatti rinvenire in acqua tiepida e, dopo averli saitati nel burro, unirli agli altri ingredienti.

  3. A cottura completa della faraona, tagliarla in quattro pezzi e disporla sul piatto di portata tenendo al caldo. Passare il sugo al passatutto, avendo avuto cura di togliere i chiodi di garofano; aggiungere la panna e farlo stringere sul fuoco con la fecola di patate. Versare sulla faraona e spargere i chicchi dei due melograni rimasti.

  4. Se si serve in piatto singolo, versare la salsa nel piatto vuoto e deporvi sopra il pezzo di faraona; decorare quindi tutt'intorno con una cucchiaiata di melograno.

Il consiglio dello Chef

Chef d'eccezione l'attore Gianmarco Tognazzi che presenta la ricetta del padre, il grande Ugo 'la Faraona al Melograno' ...Al posto della Faraona si può utilizzare anche la Tacchinella.