Pane pugliese, bieta e sgombro

Un antipasto sano e molto saporito, realizzato dal giovane foodblogger, Stefano  Cavada

Difficoltà: Facile

Tempo:

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 2 persone

Preparazione

  1. Per cucinare lo sgombro, un pesce economico e buonissimo: non serve cuocerlo al vapore o al forno. Si può passare velocemente in padella. Iniziate prima dalla parte della pelle, non si sfalderà.

    Iniziamo con l'abrustolire in padella il pane pugliese a fette, poi mettere a bollire in acqua salata le biete con il gambo per 15'

  2. Ripassate le biete in padella tagliate a pezzetti con olio e peperoncino a piacere, salare e pepeare gli ultimi 5'

     

     

  3. Preparare in una padella bassa lo sgombro già deliscato appogiandolo prima dalla parte della pelle con un filo d'olio.

     

  4. Infine comporre l'antipasto: il pane, le biete passate in padella e lo sgombro con la pelle rivolta verso l'alto

Il consiglio dello Chef

Per cucinare le biete ripassate in padella, che sono un tipico contorno siciliano, bollire per 15 minuti in acqua salata,  strizzatele bene,  tagliatele a pezzetti e poi saltate in padella con olio, aglio e peperoncino. Risulteranno perfette, con i crostoni di pane pugliese.