Pollo ai carciofi e olive taggiasche

I carciofi danno al pollo un retrogusto dolce, mentre la pancetta un sapore affumicato ed intenso. Il tocco finale: le note intense delle olive taggiasche. Una rivisitazione della classica padellata ligure

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Salare e pepare i petti di pollo farciti con il composto di pollo e speck  e rosolarli con la pelle in olio d'oliva.

  2. Aggiungere l'aglio, il rosmarino, e sfumare con il vino rosso.  Quindi girarli e completare la cottura calcolando circa 7 minuti per lato.

  3. Per il contorno: pulire i carciofi eliminando le punte e le foglie esterne più coriacee e tagliarli a julienne o a spicchi. In una padella versare dell’olio, far rosolare gli spicchi d’aglio e cuocere i carciofi sfumando con il vino bianco. 

  4. Aggiustare di sale e lasciare cuocere a fiamma medio/bassa con coperchio. A metà cottura aggiungere le olive taggiasche e coprire di nuovo. Verso fine cottura togliete il coperchio per lasciare asciugare l’acqua.

  5. Impiattare mettendo alla base i carciofi con le olive, e adagiare sopra le tasche di pollo con ripieno di speck, e finire con il fondo di cottura

Il consiglio dello Chef

Quanto più la carne è cotta ad alte temperature, tanti più liquidi perde. Quindi per mantenere il pollo morbido, andateci piano