Rustin Negà

Dalla tradizione culinaria milanese questi nodinidi vitello (letteralmente arrostini annegati) cotti lentamente in padella.

Difficoltà: Intermedia

Tempo: 2h20'

Costo: Basso

Preparazione

  1. Sciogliere il burro in una larga padella che contenga la carne ben distesa.

  2. Infarinare i nodini scuotendo la farina in eccesso e farli colorire velocemente nel burro ben caldo dalle due parti. Unire la salvia e il rosmarino e regolare di sale e pepe.

  3. Continuare la cottura a tegame coperto e a fuoco lentissimo bagnando spesso con brodo e vino alternati, girando ogni tanto la carne. Cuocere per circa 2 ore.

  4. Dovrete ottenere abbondante sugo scuro e profumato. Potete servire i rustin nega come secondo accompagnando con patate lesse o al forno, oppure come piatto unico con risotto giallo