Triglie fritte su un letto di Fave

Un ottimo e saporito piatto a base di pesce adagiato su una vellutata di fave semplice da realizzare con pochi ingredienti

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Medio

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
Per le triglie
Per la vellutata

Preparazione

  1. Per le triglie

    Eviscerare, lavare e asciugare bene le triglie. Infarinarle e friggerle in abbondante olio ben caldo

     

  2. Per la vellutata di fave fresche 

    Scottare le fave in acqua bollente per 5 minuti, scolarle e privarle della pellicina esterna.

  3. Metterne da parte un cucchiaio abbondante per la decorazione. Affettare a velo la cipolla e farla appassire in 2 cucchiai di olio e 2 di acqua, stando attenti a non farle prendere colore. 

  4. Unire le fave, sfumare con il marsala. Unire poi 1/2 litro di acqua bollente e un dado. 

  5. Far cuocere con coperchio a fuoco basso per 30 minuti.A cottura ultimata, frullare e mettere di nuovo nella casseruola. 

  6. Unire l’amido di mais sciolto in un po’ di acqua bollente, regolare di sale e pepe e far cuocere fino ad ottenere la consistenza desiderata. Servire aggiungendo un filo d’olio e disponendo le triglie sopra.

Il consiglio dello Chef

Decorare con pistacchi e fave tritate. Si consiglia di servire con vino bianco corposo